Val Gardena

Tribunale Bolzano blindato per anarchici

Dopo il processo contro il mullah Krekar, lunedì e martedì, il tribunale di Bolzano resta blindato anche i prossimi due giorni, questa volta però per il processo contro un gruppo di anarchici per gli scontri durante una manifestazione contro la cosiddetta barriera anti-migranti dell'Austria. Il parcheggio interrato di piazza tribunale resta chiuso per motivi di sicurezza. Nel maggio 2016 i manifestanti avevano occupato la sede ferroviaria e la strada per protestare contro l'inasprimento dei controlli. Gli imputati devono rispondere di interruzione di pubblico servizio, adunata sediziosa e travisamento. Durante l'ultima udienza in primavera per 20 degli 86 soggetti il giudice Andrea Pappalardo aveva ritenuto nulle le notifiche al difensore d'ufficio e per altri mancava la prova dell'avvenuta notifica. Pertanto il processo era stato rinviato al 12 ottobre. Degli 86 imputati, 7 erano tedeschi e austriaci e hanno chiesto il rito in lingua tedesca con il giudice Ivan Perathoner.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie